La musica ideale per spot di moda e passerelle

Una sfilata di moda, al pari di uno spot dedicato alla medesima, non sarebbe nulla senza un'adeguata cornice di suoni. La musica è energia e colore, una forza innata che si sposa perfettamente con il passo sicuro e lo sguardo penetrante dei modelli: la grande varietà di colonne sonore, tuttavia, impone di scegliere adeguatamente la cadenza musicale più adatta al caso; l'ottenimento di un risultato paradossale, infatti, condurrebbe alla totale soppressione del fascino che contraddistingue l'intero settore riguardante la moda. 

Le sfilate di moda rappresentano un evento dotato di grande suggestione; in queste circostanze è importante che la concentrazione dell'osservatore ricada interamente su quanto si svolge sulla passerella: gli abiti, gli accessori, e l'abilità dei modelli nel dominare le scene costituiscono gli elementi portanti di una sfilata. Al fine di esaltare il portamento delle persone che si succedono sulla passerella, la musica più indicata al contesto corrisponde ad una melodia dal ritmo cadenzato, accompagnata da un ritorno soffuso; un'abbondante presenza di bassi contribuirebbe senza alcun dubbio all'acquisizione dell'accompagnamento ideale. Ogni potenziale melodia deve sintonizzare il proprio andamento a quello dei passi intrapresi dai modelli, in modo tale che ambedue gli elementi confluiscano in un unico essere; essendo la sfilata una sorta di presentazione, inoltre, è preferibile che la musica scelta in qualità di accompagnamento sia totalmente priva delle parole: queste condurrebbero all'insorgere di una perdita di equilibrio, un'esagerazione in totale disaccordo con la fluidità dell'evento. 

Al contrario, gli spot pubblicitari che interessano la moda (si pensi alle immagine pattinare riferite all'abbigliamento uomo e donna) si prefissano un obiettivo completamente opposto: ciò cui lo spot mira equivale all'esaltazione di un determinato articolo od evento, legato per l'appunto alle ultime novità del settore. L'impatto comunicativo derivante da uno spot pubblicitario è indissolubilmente legato all'unione di elementi di grande impatto, comunicanti una considerevole dose di energia: in questo caso il ruolo fondamentale della musica può essere equiparato all'adozione di brani diffusi a livello planetario, preferibilmente appartenenti alle categorie pop e house. La familiarità con queste categorie musicali e con i brani ad esse correlati, infatti, comunica allo spettatore un naturale senso di appartenenza, fattore che conduce inevitabilmente all'acquisto del prodotto sponsorizzato, o vicendevolmente alla partecipazione all'evento incombente. 

Copyright 2010-2015 NyCollegium.com